Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Ridisegnare i processi di cura secondo il modello value based: strumenti di analisi e soluzioni progettuali

DATA:
26-27-28 settembre 2018

SEDE:
Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano

DOCENTI:
Americo Cicchetti, Professore ordinario di Organizzazione aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore
Stefano Baraldi, Professore ordinario di Programmazione e controllo, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore
Antonio De Belvis, Responsabile della UOC Percorsi clinici, Fondazione Policlinico "A. Gemelli"
Paola Sacco, Docente CERISMAS
Giuseppe Scaratti, Professore ordinario di Psicologia organizzativa, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore
Stefano Villa, Professore associato di Economia aziendale, Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore
Jan Vissers, Professor of Health Operations Management, Institute of Health Policy and Management, Erasmus University, Rotterdam


OBIETTIVI:
In un contesto di contrazione delle risorse e di cambiamento del quadro epidemiologico si sta imponendo sulla scena internazionale (soprattutto negli Stati Uniti e nel nord Europa) il cosiddetto modello value-based healthcare che mette in evidenza l’esigenza, per i sistemi sanitari, di migliorare la creazione di valore inteso come rapporto tra costi sostenuti ed outcome clinici prodotti. Secondo questo modello risorse e sistemi di finanziamento devono essere ridisegnati attorno ai processi di cura avendo a mente l’intero percorso del paziente, il cosiddetto full-cycle of care. Il corso, dopo aver mappato le possibili interpretazioni ed esemplificazioni del modello value-based, intende fornire una risposta ai seguenti quesiti: quali sono le fasi per la costruzione di un Percorso Clinico Assistenziale (PCA)? Come si misura l’esito clinico di un processo di cura? Come impostare un cruscotto di indicatori per il monitoraggio di un percorso di cura? Come tenere in considerazione la prospettiva del paziente nella misurazione del valore? Quali sono le possibili soluzioni per l’innovazione dell’organizzazione dei processi di cura in ottica value-based? Qual è l’impatto di queste innovazioni su costi ed esiti di salute? Come può l’operations management supportare efficacemente l’adozione di modelli value-based? Come misurare il costo delle prestazioni erogate all’interno di specifici percorsi di cura? Quali difficoltà pongono e quali opportunità offrono i sistemi di costing attuali? Quali sono le esperienze internazionali di successo? Quali i possibili insegnamenti?

METODOLOGIA DIDATTICA:
Il corso è ispirato ai canoni propri dell'action learning.
A complemento delle lezioni interattive di inquadramento, è previsto un intenso utilizzo di casi di studio, esercitazioni e simulazioni.

DESTINATARI:
  • Manager con responsabilità di organizzazione di risorse e/o di governo di processi come, ad esempio: (i) Dirigenza amministrativa (ii) Direttori sanitari e di presidio ospedaliero; (iii) Medici di direzione sanitaria e di presidio ospedaliero; (iv) responsabili di U.O. o Dipartimento; (v) Responsabili dei servizi e delle professioni sanitarie; (v) Responsabili di funzioni di staff (qualità e rischio clinico, controllo di gestione, sviluppo organizzativo, sistemi informativi ecc.).
  • Policy-maker regionali e nazionali interessati a capire le condizioni di fattibilità del modello value-based all’interno dei loro sistemi sanitari.
  • Rappresentati del mondo dei fornitori (e.g. settore farmaceutico e dispositivi medici) interessati a capire le condizioni per la realizzazione di partnership e progettualità su questi temi con le aziende sanitarie.